Partnership OEM tra Dell Technologies e fragmentiX Storage Solutions

CLUSTER fragmentiX Nodo A & B

24 Novembre 2020

COMUNICATO STAMPA

Klosterneuburg/Austria, 24 novembre 2020

Nell'ottobre 2020 l'azienda austriaca di sicurezza IT fragmentiX Storage Solutions GmbH è diventata un partner mondiale di soluzioni OEM di Dell Technologies. Le fragmentiX CLUSTER Storage Appliances sono prodotte secondo le specifiche fragmentiX presso Dell Technologies in Europa. Seguendo il principio dell'secret sharing, permettono di memorizzare i dati su diversi dispositivi di storage cloud S3 - con Information Theoretical Security (ITS). Grazie all'intensa cooperazione tra fragmentiX e Dell Technologies, è ora possibile utilizzare i dispositivi di storage fragmentiX CLUSTER in 170 paesi per applicazioni critiche come nei settori medico, finanziario e governativo. Tutti i clienti fragmentiX CLUSTER nel mondo hanno diritto all'opzione di servizio "next business day" di Dell Technologies. Un aggiornamento a una "risposta on-site di quattro ore" è anche disponibile se richiesto.

Klosterneuburg/Austria, 24 novembre 2020 (fragmentiX) - Dopo diversi anni di sviluppo, fragmentiX, situata nel parco tecnologico dell'Istituto per la Scienza e la Tecnologia Austria (IST Austria), ha iniziato con successo la distribuzione mondiale dei suoi "Quantum Safe Storage Appliances" - le scatole fragmentiX.

Con anni di esperienza come leader tecnologico e innovatore con vendite e supporto di livello mondiale, Tecnologie Dell è un partner prezioso e affidabile per fragmentiX. "Già durante lo sviluppo del nostro primo CLUSTER fragmentiX prototipi, abbiamo usato sistemi server Dell EMC per la loro affidabilità e prestazioni. La partnership tra Dell Technologies e fragmentiX è molto positiva e fruttuosa", afferma Werner Strasser, CEO di fragmentiX, a proposito della partnership con Dell Technologies. Attraverso la cooperazione con Dell Technologies, fragmentiX può ora offrire una struttura di supporto mondiale ai propri clienti, nel tentativo di proteggere i loro dati sensibili contro il furto, lo spionaggio e la perdita di dati, anche in applicazioni di storage critiche.

fragmentiX Secret Sharing

Gli algoritmi Secret Sharing sono stati pubblicati per la prima volta nel 1979 da Adi Shamir e sviluppati continuamente fino ad oggi. La famiglia di prodotti fragmentiX Storage Appliances è il risultato di una stretta collaborazione con l'Istituto Austriaco di Tecnologia (AIT) ed è incorporata in un ambiente hardware e software sicuro e industriale. Contrariamente ai metodi di crittografia comuni di oggi, il fragmentiX Secret Sharing è in grado di proteggere i dati sensibili dalle future tecnologie di decrittazione basate su computer quantistici. La scatola fragmentiX divide qualsiasi file - come video o file di backup - in un numero fisso di frammenti (da 3 a 26) e li memorizza in secchi predefiniti - pubblici o privati - S3. Ognuno di questi frammenti è memorizzato in un luogo di archiviazione diverso, precedentemente definito dagli utenti e noto solo a loro. Nel caso più piccolo configurabile di tre frammenti creati, due di questi frammenti - non importa quali due - sono sufficienti per ripristinare, leggere e utilizzare nuovamente i dati. Questa ridondanza fornisce un'ulteriore sicurezza contro la perdita di dati.

Inoltre, il sistema operativo specificamente sviluppato "frXOS" garantisce la massima sicurezza in un ambiente user-friendly: condividendo le unità di rete, gli utenti Windows, Linux e MacOS possono archiviare i loro dati sensibili nel solito modo, mentre il box fragmentiX lavora in background.

La protezione contro l'accesso non autorizzato, il furto, la perdita di dati, lo spionaggio e la possibile decrittazione da parte dei futuri computer quantistici è fornita dal fatto che né un singolo frammento né un numero troppo piccolo di frammenti contiene anche solo una frazione di informazione utilizzabile. I singoli frammenti rubati non hanno quindi alcun valore per gli hacker e le spie di dati.

Massima sicurezza dei dati nel cloud - anche con requisiti ad alte prestazioni

La piattaforma hardware per i sistemi fragmentiX CLUSTER è l'architettura collaudata della famiglia di server Dell EMC PowerEdge, che è estesa da un Quantum Safe Storage Appliance che utilizza componenti specifici fragmentiX. Questi dispositivi sono ottimizzati per il funzionamento in rack da 19″. Un CLUSTER fragmentiX completo consiste di due nodi server indipendenti, uno per il funzionamento e un altro "Nodo Standby" come backup.

All'Università di Medicina di Graz, in Austria, i dati medici sensibili sono protetti dal primo fragmentiX CLUSTER dal 2° trimestre 2020. Nell'ambito del progetto UE OpenQKD, la fisica quantistica (distribuzione di chiavi quantistiche) viene utilizzata per proteggere il trasferimento dei dati tra i sistemi fragmentiX CLUSTER e gli archivi Dell EMC S3.

Condivisione di dati per il calcolo senza visualizzare il contenuto

Nelle versioni future dei prodotti fragmentiX CLUSTER, la funzionalità di calcolo multiparty (MPC) o calcolo sicuro multiparty (SMPC) sarà resa disponibile come opzione. Questa tecnologia è molto adatta alle aziende (settore finanziario, fornitori di servizi di trasporto, ricercatori di mercato, ecc.), partiti politici e gruppi di interesse o di ricerca. fragmentiX è un membro fondatore della MPC Alliance - un'associazione industriale mondiale per promuovere l'uso della tecnologia MPC.

Ulteriori informazioni

Vuoi sapere di più sui nostri prodotti? Guarda il nostro CLUSTER fragmentiX.

Ti potrebbe anche piacere...

fragmentiX @ Summit RED 2021

fragmentiX @ Summit RED 2021

Ransomware e difesa dalle estorsioni per l'industria e il governo fragmentiX Il CEO Werner Strasser, insieme a 28 relatori, si è unito...

0 commenti

it_ITIT